La lunga vita dei ricambi da autodemolizioni

Ricambi da autodemolizioni

Il lavoro per il recupero dei ricambi da autodemolizioni è un operazione da compiere con perizia e professionalità. Da quanti pezzi è composta un’autovettura?

Spesso ci facciamo poco caso ma non è semplice calcolare il numero dei pezzi di cui è composta un’autovettura; ad esempio, più o meno di mille?

Tutti sanno che un’automobile è il frutto di una lunga catena di montaggio nel quale vengono assemblati tutti i componenti, dal motore agli interni, dal telaio alla carrozzeria. Ma qual è il numero esatto di tutte queste parti?

A saperlo bene sono proprio i tecnici e il personale specializzato nel recupero dei ricambi da autodemolizioni, verificando quasi pezzo per pezzo, il loro compito è quello di scartare tutte le componenti inutili dal punto di vista del recupero e selezionare quelle che hanno ancora un alto potere funzionale.

Un compito non certo semplice se si considera che un’automobile conta oltre 1.500 pezzi, distribuiti tra telaio e scocca (quasi 900 pezzi), trasmissione e impianto elettrico (circa 150 pezzi), motore (60 pezzi) e interni (250 pezzi).

Tuttavia, se si considera anche la minuteria, ovvero tutte le viti e i bulloni, il numero dei pezzi di cui è costituita un’automobile sale sino a 2.500 parti. Un bel mucchio di oggetti sui quali passano gli esperti occhi degli operai specializzati dei ricambi da autodemolizioni per individuare quelli che hanno ancora molta strada da fare…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *