Demolire auto costo: quali sono le alternative al centro demolizioni

Demolire auto costo

La demolizione dell’auto, vale a dire la distruzione fisica del mezzo, deve avvenire in un centro demolizioni autorizzato allo smaltimento dei rottami (rifiuti pericolosi).

In linea generale, le società di demolizioni non sono altro che centri di raccolta e demolizione con permessi speciali per lo stoccaggio e lo smaltimento di componenti ferrosi e non ferrosi e di liquidi inquinanti delle autovetture destinate alla rottamazione. È per questo che resta impossibile, oltre che illecito, organizzare una demolizione auto fai da te.

Autodemolizioni: cosa fare e documenti per demolire auto

Naturalmente l’autodemolizione in Lombardia e tutte le regioni italiane non è pensabile nel caso in cui l’auto risulti sottoposta a fermo amministrativo, una pratica messa in atto da Agenzia delle Entrate, Inps, Comuni o Regioni per rifarsi su un contribuente moroso.

Un veicolo sottoposto a un procedimento di fermo amministrativo non può ricevere la cancellazione dal PRA (pubblico registro automobilistico) e non può essere demolito.

La scelta di demolire un’auto, infatti, si accompagna alla racconta di una serie di documenti per demolire l’auto da parte del proprietario e a operazioni precise da parte del centro demolizioni.

Il proprietario deve presentare carta di circolazione, certificato di proprietà o vecchio foglio complementare e targhe (oppure la denuncia presentata agli organi preposti in caso di smarrimento o furto) mentre la società di demolizioni deve rilasciare un certificato di rottamazione e si impegna a cancellare l’auto dal PRA entro 30 giorni.

Costo demolizione auto

La demolizione auto ha un costo legato alla spesa di emolumenti ACI (13,50 euro), alla spesa di bollo dell’anno in corso, alla produzione dei documenti necessari (32 euro certificato di proprietà o 48 euro modello NP3C), alla quota per la cancellazione dal PRA e gli extra eventuali del trasporto dell’auto presso la società di demolizioni.

Alternative alla demolizione?

Un’automobile vecchia e mal messa rappresenta una fonte di pezzi di ricambio funzionanti e in buono stato rivendibili ad addetti ai lavori e privati, un’attività fai da te che richiede tecnica, tempo e pazienza.

Il contatto con un centro demolizioni autorizzato resta la scelta più conveniente nella misura in cui offre la possibilità di ammortizzare i costi di demolizione auto in previsione di prelevare pezzi ferrosi e non ferrosi e autoaccessori usati rivendibili.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *